HOME PAGE mappa contatti Cerca

Cerca persone, pagine e documenti all'interno del sito.

Vecchi appuntamenti e notizie

Premio Nazionale delle Arti: calendario prima prova

E' reso noto il calendario della prima prova eliminatoria relativa alla sezione Musica da camera e d'insiema. La audizioni iniziano mercoledì 19 maggio alle ore 10 nella Sala Tartini del Conservatorio di Trieste

Calendario della prima prova

 

Prende il via mercoledì 19 maggio, a Trieste, la 7^ edizione del Premio Nazionale delle Arti promosso dal Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca ed affidato all’organizzazione del Conservatorio di Musica di Trieste Giuseppe Tartini di Trieste per la sezione dedicata alla Musica da Camera e d’Insieme, su coordinamento della prof.ssa Fedra Florit. L’iniziativa nasce per valorizzare il lavoro e la tradizione interpretativa in Italia, evidenziando i migliori giovani complessi sorti nei Conservatori, e inserendoli nella programmazione delle istituzioni formative pubbliche. Sostenuto dall’Assessorato al Lavoro, Università e Ricerca della Regione Friuli Venezia Giulia, riservato agli studenti dei Conservatori italiani iscritti nell'anno accademico 2008-2009, il Premio registra per le giornate di mercoledì 19 e giovedì 20 (IN ORARIO 10/18), al Conservatorio Tartini, le esibizioni prova di 24 musicisti, riuniti in 11 gruppi provenienti da 10 Conservatori italiani: Duo Bartolamedi - Garbari (clarinetto - pianoforte) Conservatorio di Trento, Duo Colardo - Conte (violoncello e pianoforte)  Conservatorio di Milano,  Duo “Ida Presti” (duo di chitarre) Conservatorio di Monopoli, Duo Jellici - Thöni (violoncello - pianoforte)  Conservatorio di Bolzano, Duo Pacini - Scaramella (violoncello - pianoforte)  Conservatorio di Trieste, Duo Pavan - Canale (flauto - pianoforte)  Conservatorio di Novara, Duo Petra e Paolo (flauto - pianoforte)  Conservatorio di Trento, Duo Richmas (sassofono - pianoforte)  Conservatorio di Messina, Duo Russo - Volkova (clarinetto - pianoforte)  Conservatorio di Roma, Duo Sabia - Silvestro (flauto - pianoforte)  Conservatorio di Potenza,  Messapia Quartet (quartetto di clarinetti) Conservatorio di Lecce.

Presso la Sala Ridotto del Teatro Giuseppe Verdi è in programma la giornata conclusiva, venerdì 21 maggio, con prova finale di mezz’ora a complesso e proclamazione dei vincitori a partire dalle ore 18.00. Tutte le prove saranno comunque aperte al pubblico. La prima prova eliminatoria prevede l’esecuzione di uno o più brani a libera scelta, tratti da importante repertorio da concerto, per una durata massima di 20 minuti. La seconda prova eliminatoria consisterà nell’esecuzione di uno o più brani composti dal 1900 in poi, per una durata massima di 20 minuti. La prova Finale, infine, prevede l’esecuzione di un programma della durata massima di 30 minuti. Decisamente prestigiosa la giuria del Premio, composta da Giorgio Brunello, direttore del Polo Nazionale Artistico di Alta Specializzazione sul Teatro Musicale e Coreutico di Verona, dal maestro Evandro Dall'Oca, per trentun’anni primo fagotto dell’Orchestra del Teatro alla Scala di Milano, dalla pianista Maureen Jones, concertista e docente di musica da camera presso la Scuola Internazionale di Musica da Camera del Trio di Trieste (Duino), dal violinista Črtomir Šiskovič, primo violino del Quartetto d’archi Tartini e primo violino in diverse orchestre non solo italiane, e dal violoncellista Francesco Strano, dal 1968 per quarant’anni primo violoncello de “I Musici”, con i quali ha suonato nelle più importanti sale concertistiche del mondo, oltre che docente all'Accademia di S.Cecilia di Roma.