HOME PAGE mappa contatti Cerca

Cerca persone, pagine e documenti all'interno del sito.

Vecchi appuntamenti e notizie

Trio Riccati

Stefano Pagliari, violino
Marco Dalsass, violoncello
Gabriele Maria Vianello, pianoforte

musiche di Čajkovskij, Šostakovič

Mercoledì del Conservatorio: sala Tartini, ore 20.30

12/05/2010

Stefano Pagliari, diplomato in violino sotto la guida di G. Volpato, e successivamente in viola, presso il Conservatorio di Castelfranco Veneto, si è poi perfezionato con concertisti di fama internazionale quali F. Gulli, P. Vernikov, Z. Gilels, I. Ozim, S. Accardo. Ha collaborato, anche come prima parte, con varie formazioni, tra le quali: Orchestra di Padova e del Veneto, Orchestra da Camera di Mantova, Cameristi del Teatro alla Scala, Virtuosi Italiani, Kremerata Baltica; è stato per diversi anni primo violino e solista del complesso da camera “Ensemble di Venezia” ed attualmente collabora con l’Orchestra d’Archi Italiana. È stato prima parte dell’Orchestra da Camera del Festival di Brescia e Bergamo, esibendosi anche come solista, in importanti festivals internazionali in Europa, Americhe, Estremo Oriente. Svolge intensa attività cameristica, collaborando con artisti come: F. Mezzena, J. Berger, P. Vernikov, A. Meunier, L. Mordkovich. Ha al suo attivo varie incisioni discografiche, tra cui i Quintetti con chitarra di L. Boccherini per la “Rivo Alto”. Dopo avere coperto la cattedra al Conservatorio "G.Tartini", da alcuni anni è docente di violino presso il Conservatorio “A. Steffani” di Castelfranco Veneto.

Marco Dalsass si forma con Enrico Egano, Antonio Janigro e Rocco Filippini e ottiene il diploma di Eccellenza con Antonio Meneses all’Accademia Internazionale di Biella. Nel 1990 ottiene al Concorso Internazionale “Gaspàr Cassadò” di Firenze il premio per la miglior interpretazione di Ciaccona, Intermezzo e Adagio di Luigi Dallapiccola. Si è esibito in tutta Europa, Americhe, Giappone, Cina, ospite a Salle Pleyel di Parigi, Avery Fisher Hall di New York, Ravinia Festival di Chicago, Festival di Salisburgo, Tanglewood – Boston, Teatro Teresa Carreno di Caracas, Scala di Milano. Nel 1993 ottiene un importante riconoscimento dall’Università di Bloomington con il “Trio d’Archi di Venezia”. Dal 1995 tiene il Master di Violoncello al Festival Internazionale di Monte San Savino. Ha collaborato come primo violoncello con l’Orchestra Italiana d’Archi, Teatro “La Fenice” di Venezia e dall’Orchestra del Teatro Regio di Torino. Si dedica al repertorio barocco con strumenti originali, collaborando con “La Corte Sveva”, “I Sonatori della Gioiosa Marca”, e NovArtBaroqueEnsemble di cui è socio fondatore.

Gabriele Maria Vianello, iniziati gli studi con il padre Giorgio, si è diplomato con Eugenio Bagnoli nel 1984 al Conservatorio di Venezia, ottenendo la lode e la menzione d’onore. Si perfeziona con K. Bogino, P. Vernikov e successivamente con Maria Tipo a Fiesole. Si è affermato in numerosi concorsi pianistici, vincendo i primi premi nei concorsi di La Spezia e di Taranto. Tiene recitals per importanti Enti Musicali e suona come solista
con prestigiose orchestre, quali l’Orchestra di Padova e del Veneto, l’Orchestra della Rai di Torino, L’Orchestra Sinfonica Provinciale di Bahia Blanca in Argentina, l’Orchestra del Teatro Politeama di Lecce sotto la guida di direttori quali L. Spierer, M. Horvat, B. Aprea, Lev Markiz, A. Bruk, A. Hennig, Josè Maria Ulla. Svolge intensa attività cameristica con il Gruppo Strumentale Veneto G.F. Malipiero e partecipa in duo con il violinista
Dejan Bogdanovic a rinomati festivals internazionali. Ha inciso per la Phoenix Classic, Azzurra, Terresommerse, Art Tape, Radio Rai, Rai Tre, Radio Nazionale Bulgara, Televisione Nazionale della Voivodina. È docente di Pianoforte presso il Conservatorio “G. Tartini” di Trieste.


Programma

Pëtr Il'ič Čajkovskij
(1840-1893)

Trio op. 50


l. Pezzo Elegiaco - Moderato assai
ll A. Tema con variazioni - Andante con moto
B. Variazione Finale e Coda - Allegro risoluto e con fuoco

Dimitri Šostakovič
(1906-1975)
Trio n. 2 op. 67

Andante
Allegro con brio
Largo
Allegretto

Maggiori informazioni: I Mercoledì del Conservatorio - Primavera Estate 2010