HOME PAGE mappa contatti Cerca

Cerca persone, pagine e documenti all'interno del sito.

Vecchi appuntamenti e notizie

Trio Ecoensemble

Morena Mestieri, flauto
Paola Fundarò, oboe
Anna Bellagamba, pianoforte

musiche di Delanoff, Gaubert, Arnold, Stravinskij, Demersseman, Berthelemy

Mercoledì del Conservatorio: sala Tartini, ore 20.30

24/03/2010

Il Trio Ecoensemble, è una delle poche formazioni europee che si dedica esclusivamente allo studio e all’interpretazione del repertorio per flauto,
oboe e pianoforte. Una parte importante dell’attività del gruppo è dedicata al lavoro di ricerca e studio del repertorio originale per quest’organico, che si è formato nel corso del Novecento, quando l’interesse dei compositori si è allargato alla ricerca di combinazioni timbriche originali. È un repertorio non ampio, ma interessante, soprattutto perché rappresentativo delle più diverse tendenze e stili del Novecento musicale. La maggior parte delle composizioni per questo organico rappresenta infatti un “unicum” nel catalogo dell’autore, talvolta composte proprio su commissione dei primi gruppi che si sono dedicati a questo repertorio. Accanto al repertorio originale, troviamo un numero significativo di trascrizioni e adattamenti di brani classici e moderni, e inoltre fantasie su temi operistici o sinfonici, di carattere brillante e spesso virtuosistico. Il Trio Ecoensemble si dedica attivamente ad ampliare il repertorio per il proprio organico, commissionando opere originali e trascrizioni, nel solco di una tradizione che vede i gruppi cameristici che si dedicano ad un repertorio “minore” cercare di incoraggiare l’interesse dei compositori del proprio tempo per le formazioni meno frequentate. Il lavoro svolto accanto al compositore per la revisione del testo e la cura dei dettagli nella preparazione della prima esecuzione è di estremo interesse per un gruppo che lavora in modo esclusivo su un repertorio così specifico, con problemi particolari di impasto timbrico ed equilibrio delle parti. Il Trio Ecoensemble è attivo già da diversi anni, e ha pubblicato un compact disc nel 2004, presso l’editore Eurarte, interamente composto da opere originali per flauto, oboe e pianoforte, tutte di rara esecuzione, e alcune delle quali in prima registrazione assoluta.
Il Cd è stato favorevolmente accolto dalla critica specializzata, che ha apprezzato in particolare l’accurato lavoro di ricerca sul testo e la fedeltà all’originale, unito alla brillantezza dell’esecuzione.

 

Programma

Robert Delanoff
(1942)

Noble Tafelmusik (1989)


Ouverture (Danza dei Polipi )
Intermezzo (Stalattiti)
Finale (Tempo per Raki)

Philippe Gaubert
(1879-1941)
Tarantelle
Malcom Arnold
(1921-2006)

Suite Bourgeoise


Prelude
Tango
Dance
Ballad
Valse

________________________________

 

Igor Stravinskij
(1882-1971)

Suite
(trascrizione per flauto, oboe e pianoforte di Giulia D’Andrea)


Andante
Espanola
Balalaika
Napolitana
Galop

Jules Demersseman
(1833-1866)
Fantasia concertante op. 36
Jules Demersseman -
Felix Berthelemy
(1829-1868)
Fantasia sul “Guglielmo Tell”

 

Per maggiori informazioni: I Mercoledì del Conservatorio - Inverno Primavera 2010