HOME PAGE mappa contatti Cerca

Cerca persone, pagine e documenti all'interno del sito.

Vecchi appuntamenti e notizie

Parallax, lezione-concerto

Parallax + Special Guests
“Sketches From Giske Tour”
Sala Tartini, mercoledì 19 marzo 2014, ore 11

19/03/2014

Ulrik Ibsen Thorsrud: Cymbals and percussion
Stian Omenas: Trumpet, percussion and Glockenspiel
Are Lothe Kolbeinsen: guitar, mbira and preparations
Mariano Bulligan: cello, electronic composition Paolo Pascolo, flauto

Andrea Gulli live electronics


       I Parallax sono un Trio ben noto e apprezzato nella scena musicale jazz e sperimentale Norvegese e
internazionale per la loro interessante ricerca timbrica e spettrale nei diversi approcci improvvisativi e
scritti, anche con live electronics e composizioni elettroniche. Il loro sound si è formato attingendo a
musiche popolari asiatiche, jazz tradizionale e paesaggi sonori astratti.
Sono stati invitati a festival importanti come Ultima Festival di Oslo (Festival Internazionale di
Musica Contemporanea) con la prima esecuzione assoluta dello spettacolo Lydrommet (La Stanza del
Suono), costruito assieme alla light-designer Elisabeth Kjeldahl, che é in tour da due anni nelle scuole di
tutta la Norvegia. Si sono esibiti in Inghilterra, Scozia, Spagna e solo nel 2013 hanno svolto tournée in
Norvegia, Germania, Francia, Hong Kong, Macao e Cina continentale, dove hanno lavorato nuovamente
assieme all'Hong Kong New Music Ensemble che ha scritto delle composizioni appositamente per loro.
Mariano Bulligan, violoncellista, cantante e compositore elettronico attivo sia in ambito classico che nella
musica contemporanea di ricerca ha collaborato con i Parallax nel marzo 2013 durante la sua residenza
artistica al Notam Center di Oslo (Norwegian Center for Technology in Music and Art) con il supporto di
PNEK (Production Network for Electronic Art - Norway), dove ha sviluppato "nOdes" la prima parte di un suo
percorso legato all'instant composition, alla composizione elettronica e al live electronic.
Gli artisti oltre ad esibirsi in concerto parleranno della loro esperienza, del loro approccio
improvvisativo e risponderanno alle domande degli studenti.