HOME PAGE mappa contatti Cerca

Cerca persone, pagine e documenti all'interno del sito.

Vecchi appuntamenti e notizie

Organ Recital

Jacopo Brusa, organo

musiche di Kee, Sweelinck, Bach, Buxtehude, Böhm, Rota, Franck

Mercoledì del Conservatorio: sala Tartini, ore 20.30

07/07/2010

Jacopo Brusa nasce nel 1985 a Pavia e inizia all’età di sette anni gli studi musicali presso l’Istituto Musicale “Franco Vittadini” della sua città, frequentando il corso di clavicembalo con Laila Mancino. Nel 1998 vince per la sua categoria il Premio Luigi Giulotto riservato ai migliori allievi dell’Istituto. L’anno seguente si trasferisce al Conservatorio “G. Verdi” di Milano dove, nel 2005, si diploma in Organo e Composizione organistica col massimo dei voti e la lode, sotto la guida di Ivana Valotti. Ha poi successivamente completato, con il massimo dei voti, il Biennio di specializzazione, nella classe di Marcello Girotto presso il Conservatorio “G. Tartini” di Trieste. Negli ultimi anni ha approfondito lo studio dell’organo e del clavicembalo frequentando corsi di perfezionamento tenuti da maestri quali Edoardo Bellotti, Christoph Bossert, Hans Davidsson, Michael Radulescu e, dall’Ottobre 2006 fino a Marzo 2007, ha studiato con Pieter van Dijk presso la MusikHochSchule di Amburgo nell’ambito del programma Socrates-Erasmus. Ha altresì frequentato l’Accademia Internazionale di Improvvisazione di Smarano (TN) sotto la guida di Joel Speerstra, Pieter Dirksen e William Porter. Jacopo Brusa è attualmente iscritto nella classe di Pieter van Dijk presso il Conservatorio “Sweelinck” di Amsterdam. Nel frattempo ha iniziato lo studio della direzione d’orchestra e, in quest’ambito, ha partecipato ai Wiener Musik Seminar di Vienna con Erwin Acel. Ha debuttato come direttore nel 2008 dirigendo il Requiem di Faurè (versione per coro e organo) con il coro “Città di Milano”, di cui è stato direttore musicale, e poco dopo con il Gloria di Vivaldi e la Cantata BWV 142 di Bach, avvalendosi anche della collaborazione dell’ensamble strumentale “Epidiapente”. In ambito concertistico, sono numerosi gli eventi che l’hanno visto protagonista in Italia e all’estero, tra i quali spiccano una serie di concerti con l’orchestra de “I pomeriggi musicali” in qualità di solista, nel 2006, e la partecipazione a rassegne come “Musica nella liturgia” presso la chiesa di Santa Maria della Passione a Milano, rassegna inaugurale di vespri della chiesa di Santa Maria Annunciata presso la Chiesa Rossa di Milano, “Vespri d’organo in Tempore Paschali” nella chiesa di S. Francesco a Lodi e “Klankruimte in Rood licht” nella Oude Kerk di Amsterdam. Dal 2002 è organista presso la Basilica di Santa Maria del Carmine di Pavia. Collabora inoltre, in qualità di “Maestro Sostituto”, con il Teatro “G. Fraschini” di Pavia.

 

Programma

Cor Kee
(1900-1997)
“Reeksveranderingen I” in 4 parti
Jan Pieterszoon Sweelinck
(1562-1621)
Variazioni su “Mein junges Leben hat ein End”
Jochan Sebastian Bach
(1685-1750)
Preludio e Fuga in la maggiore BWV 536
Trio super “O Gott, du frommer Gott”
Dietrich Buxtehude
(1637-1707)
Preludio in mi minore BuxWV 142
Georg Böhm
(1661-1733)
“Vater unser im Himmelreich”
à 2 Clav. et Pedal
 Nino Rota
(1911-1979)
Sonata (1965)
Allegro giusto
Adagio
Allegretto calmo con grazia
Allegro
César Franck
(1822-1890)
Final op. 21

 

Maggiori informazioni: I Mercoledì del Conservatorio - Primavera Estate 2010