HOME PAGE mappa contatti Cerca

Cerca persone, pagine e documenti all'interno del sito.

Vecchi appuntamenti e notizie

No science? No party! Cocktail di scienza, arte e musica

Neuroscienze del cibo
Intermezzi musicali: Fabio Accurso
Esperienze di composizione videomusicale di Paolo Pachini
Evento a cura di SISSA con la collaborazione del Conservatorio Tartini
Palazzo Gopcevich, Sala Bobi Bazlen ore 18.30

19/11/2013

 

Essere onnivori oggi può essere un vantaggio, ma può anche complicarci la vita: la produzione e la distribuzione di massa ci permettono di poter scegliere ogni giorno fra un’infnità di alimenti diversi senza i limiti dei nostri antenati, che avevano solo il cibo disponibile direttamente in natura. Questa grande scelta mette alla prova il nostro sistema cognitivo: come percepiamo il cibo, come fa il nostro cervello a scegliere l’opzione migliore fra gli alimenti da mangiare. Durante l’aperitivo scientifco si parlerà di come le neuroscienze hanno provato a rispondere a queste domande, facendo alcuni esempi di come il cervello spesso ci aiuti a scegliere per il meglio, ma altre volta ci induca a commettere errori.

Con francesco foroni
Moderano davide ludovisi, federica sgorbissa

Intermezzi musicali: fabio accurso
fabio accurso suona il liuto e strumenti affni nell'ambito della musica antica e non solo. Ha collaborato con numerose formazioni di musica medievale, rinascimentale e barocca. Si è esibito nei maggiori festival di musica antica in italia, francia, germania, belgio, olanda, spagna, austria, romania, slovenia, usa, australia, canada, giappone.

intervento artistico

 

esperienze di composizione videomusicale di paolo pachini
paolo pachini, nato nel 1964, è attivo come compositore dal 1990 e come videoartista dal 1998. Sue opere sono state prodotte ed eseguite in signifcativi contesti internazionali. Dal 2001 é docente di composizione audiovisiva integrata presso la scuola di musica e nuove tecnologie del conservatorio g. tartini.
esperienze di composizione videomusicale: il viedeoartista e compositore paolo pachini parlerà degli aspetti concettuali e poetici del proprio lavoro, soffermandosi in particolare sui rapporti compositivi che è possibile creare tra immagini in movimento e musica, sia nello spazio che nel tempo. Verrà proposto al pubblico il primo episodio de il teatro del gusto, il nuovo progetto che l'artista ha in corso di realizzazione col
compositore roberto doati.
 

L'evento fa parte del ciclo "Aperitivi scientifici" organizzati dal Comune di Trieste-Area Educazione, in collaborazione con l’Area Cultura nell’ambito del Protocollo Trieste città della conoscenza.