HOME PAGE mappa contatti Cerca

Cerca persone, pagine e documenti all'interno del sito.

Vecchi appuntamenti e notizie

Music@Scuola: Concerto conclusivo straordinario in Prefettura

Concerto straordinario per le scuole statali a indirizzo musicale di Trieste
Imerio Tagliaferri, corno
Stefano Furini, violino
Erika Crinò, pianoforte
Mercoledì 29 maggio 2013, ore 11.00
Palazzo del Governo ‐ Piazza dell’Unità d’Italia
in collaborazione con la Prefettura di Trieste

29/05/2013

Mercoledì 29 maggio, alle 11.00 nel Palazzo del Governo di piazza Unità, è di scena il concerto cameristico proposto dal Conservatorio Tartini di Trieste in collaborazione con la Prefettura di Trieste: impegnato per l’occasione il Trio Imerio Tagliaferri corno, Stefano Furini violino ed Erika Crinò pianoforte. Programma:

 

R. Schumann

(1810-1856)

Sonata op. 105 in La minore per Violino e Pianoforte

 

-Mit leidenschaftlichem ausdruck

-Allegretto

-Lebhaft

 

F. Poulenc

(1899-1963)

Elegia per Corno & piano (1957)

Très calme - Agitato molto - Très calme

 

J. Brahms                         

Trio in Mi Bemolle Maggiore per Corno, Violino e  Pianoforte op.40

-Andante

-Scherzo.Allegro

-Adagio mesto

-Finale.Allegro con brio

 

 

Si tratta di un concerto straordinario, programmato nella splendida cornice del Salone d’Onore della Prefettura, alla presenza di S.E. il Commissario del Governo Francesca Adelaide Garufi, e rappresenta la conclusione del ciclo Music@Scuola 2013, riservato alle classi delle scuole statali a indirizzo musicale. Parteciperanno sei classi, una in rappresentanza di ciascuna scuola coinvolta nel progetto.

Anche quest’anno il Conservatorio Tartini ha promosso e organizzato un ciclo di dodici incontri‐concerto per le scuole, denominato Music@Scuola, volto alla valorizzazione della cultura e della pratica musicale, realizzato in collaborazione con tutte le scuole pubbliche a indirizzo musicale presenti sul territorio (cinque scuole secondarie di primo grado e il liceo musicale). L’iniziativa ha proposto 12 incontri‐concerto decentrati presso le sedi delle scuole, volti a sensibilizzare il giovane pubblico al fascino e all’importanza della pratica musicale, a concorrere ad una più estesa diffusione di manifestazioni artistiche orientate alla buona musica, a favorire l’orientamento dei giovani nella fascia d’età più appropriata per intensificare e approfondire lo studio musicale, a promuovere una migliore conoscenza, da parte del territorio, del Conservatorio triestino e del suo operato. Il Conservatorio Tartini, con questa proposta, intende rafforzare le relazioni intercorrenti tra le istituzioni pubbliche che si occupano di istruzione e formazione musicale, consolidando rapporti strutturati e il progressivo rafforzamento di una rete di interscambio e di reciproca conoscenza, fondamento necessario per assicurare efficacia d’azione alla filiera della formazione musicale.

Imerio Tagliaferri ha studiato al Conservatorio G. Verdi di Milano, dove si è diplomato con Carmelo La Mantia. Prosegue gli studi con Guido Corti. Ha ricevuto due menzioni di merito all’Accademia Chigiana di Siena, da Radovan Vlaktovic e l’anno successivo da Stefan Dohr. Ha studiato a Londra con Barry Tuckwell e Michael Thompson e al Mozarteum di Salisburgo con R. Vlatkovich. È stato vincitore di numerosi concorsi e audizioni nazionali ed internazionali per primo corno, tra i quali anche quello per il Teatro San Carlo di Napoli, l’Orchestra Sinfonica Abruzzese e l’Orchestra Arturo Toscanini, Ha inoltre collaborato come primo corno con Il Teatro della Scala, l’Orchestra Filarmonica A. Toscanini, il Teatro C. Felice di Genova, S. Cecilia di Roma, il Teatro Comunale di Bologna, Teatro Arena di Verona. Nel 2011 è finalista come 1°corno solista alla Royal Philharmonic Orchestra, e a luglio 2011 ha iniziato una collaborazione, con cui ha tenuto concerti a Berlino, Monaco e Londra. Ha inciso per la Fonit Cetra, per la Curci, per la Rai, per la Philips, per la Decca. É docente presso il conservatorio di musica di Trieste e ricopre stabilmente dal 1997 il ruolo di 1° corno presso la Fondazione Teatro lirico di Trieste.

Stefano Furini si è diplomato presso il conservatorio C. Pollini di Padova. È vincitore di svariati concorsi nazionali ed internazionali di violino e di musica da camera. Attualmente è primo violino di spalla stabile presso la Fondazione Teatro lirico G. Verdi di Trieste e spalla ospite della Fondazione Teatro alla Scala di Milano. Suona un Andrea Guarneri del 1669

Erika Crinò si è diplomata al Conservatorio ”Tartini” di Trieste sotto la guida di Roberta Lantieri, contemporaneamente diplomandosi in musica da camera alla Scuola Internazionale di Musica da Camera del Trio di Trieste a Duino. Dopo aver proseguito gli studi a Milano con Bruno Canino, si é trasferita in Canada dove ha ottenuto un Dottorato in Piano Performance alla University of British Columbia di Vancouver, sotto la guida di R. Silverman. Erika Crinó é molto attiva sia come solista che come pianista collaboratrice. ha registrato per la radio (CBC) e la televisione canadesi sia in formazione cameristica, in collaborazioni con Salvador Ferreras, Francois Houle, Brett Kingsbury, Vania Chan e Robert Silverman, che da solista. Erika affianca un profondo impegno didattico ad un’intensa attività concertistica, che la porta a presentare sia programmi classici che di musica contemporanea in vari festival musicali in Nord America ed in Europa. É attualmente insegnante di pianoforte l Kingsway Conservatory di Toronto e di musica da camera all’Università di Toronto.