HOME PAGE mappa contatti Cerca

Cerca persone, pagine e documenti all'interno del sito.

Vecchi appuntamenti e notizie

Miramare 2010: Concerti nel castello - Omaggio a Beethoven

Nina Lakicevic, pianoforte
Raluca Putanu, flauto
Gerson Fabris, fagotto

musiche di Ludwig van Beethoven

Sala del Trono del Castello di Miramare - ore 20.30

06/08/2010

Il Trio Putanu-Fabris - Lakicevic si è formato a Trieste nella classe di Musica da camera di Fedra Florit, ha lavorato con grande concentrazione ed ha evidenziato ben presto una sensibilità particolare per la qualità dell’assieme e per la chiarezza del fraseggio, il che pone ottime basi per una seria carriera nel campo della musica da camera.

La pianista Nina Lakicevic ha studiato presso il Liceo Musicale “Kosta Manojlovic” di Belgrado (Serbia), diplomandosi, nel 2007, con il massimo dei voti. Nel 2006 ha vinto in duo pianistico il Secondo Premio al Concorso Nazionale di Musica da Camera della Republica Serba. Ha partecipato a masterclass tenute da Igor Laszko, Arbo Valdma, Angela Hewitt, Paolo Bordoni, Karl Barth, e via dicendo. Attualmente frequenta il terzo anno del Triennio Superiore di I livello al Conservatorio “G. Tartini” di Trieste nella classe di Flavio Zaccaria.

Nata a Constanta (Romania) nel 1981, Raluca Elena Putanu inizia lo studio del flauto nella città natale al Liceo Statale di Musica. Prosegue poi gli studi al Conservatorio di Musica – Brasov, dove si diploma con il massimo dei voti e vince una Borsa di Studio che la porta al Conservatorio “G. Tartini” di Trieste, dove attualmente segue il corso di Biennio Interpretativo di II livello nella classe di Giorgio Di Giorgi. In qualità di solista, la sua attività concertistica comprende vari recital presso le Filarmoniche e negli Istituti di Cultura di Bucarest, Brasov, Constanta (Romania), a Trieste e Udine, a Bonn, Aachen, Rostock, Paderbom, Koln, Leverkausen, Trier, Kaiserslautern, Eisenach, Postdam, Dusseldorf, Dortmund, Frankfurt, Lubek, Jena, Kassel, Wiesmar, Wuppertal, Schwerin, München (Germania). Si è specializzata frequentando corsi di flauto tenuti da maestri di fama internazionale quali: Janos Balint, Hans Georg Schmeiser, Emmanuel Guerriero, Luisa Sello, Nils Thilo Kramer, Oksana Sinkova, Michael Hauber (per la musica da camera).

Nato nel 1990, Gerson Daniel Fabris ha studiato fagotto, fino al compimento degli studi inferiori, presso il Conservatorio “J. Tomadini” di Udine, sotto la guida di Gilberto Grassi. Attualmente è iscritto al sesto anno del corso di fagotto presso il Conservatorio di Trieste, dove studia con Sergio Lazzeri. Ha seguito corsi di perfezionamento con Paolo Calligaris, Zoran Mitev, Diego Chenna, Zarko Perisci e Robert Buschek. Nel 2007 è risultato vincitore, a San Remo, di una borsa di studio alla Rassegna per giovani interpreti “Preludium - Crescere con la musica”, cui ha partecipato su segnalazione del Conservatorio di Udine. Ha suonato sotto la guida di Anton Krager, Mike Applebaum, Pinuccio Pirazzoli. Dal 2005 è membro stabile
dell’Orchestra giovanile di Treviso e del Veneto “La Rejouissance” che, sotto la bacchetta di Elisabetta Maschio, si è esibita in varie città italiane, tra le quali Asolo (rassegna musicale “Gioie Musicali”), Treviso, Vicenza, Trieste, Venezia, Milano, Bolzano, Taranto, Empoli, Scandicci, Sangemini, Lendinara, Vittorio Veneto, Portogruaro, Spilimbergo e Castelfranco Veneto.


Programma

Ludwig van Beethoven
(1770-1827)
Sonata n. 26 “Les Adieux” in Mi bemolle magg. op. 81a
Adagio. Allegro (“Les Adieux”)
Andante espressivo (“L’Absence”)
Vivacissimamente (“Le retour”)

Trio in sol maggiore per pianoforte, flauto e fagotto WoO 37
Allegro
Adagio
Thema. Andante con variazioni

Maggiori informazioni: Miramare 2010 - Concerti nel Castello

I concerti fanno parte del Festival “OPEN DOOR, TEATRI A TEATRO 2010”, festival estivo coordinato e sostenuto dall’Amministrazione provinciale e organizzato in stretta collaborazione con tutti i principali teatri gli istituti musicali e importanti associazioni del territorio e con la partecipazione di tutti i Comuni della provincia.

 

In collaborazione con

Ministero per i Beni e le Attività culturali

Soprintendenza per i Beni Architettonici ed il Paesaggio e per il Patrimonio Storico, Artistico ed Etnoantropologico del Friuli Venezia Giulia

Museo storico del Castello di Miramare