HOME PAGE mappa contatti Cerca

Cerca persone, pagine e documenti all'interno del sito.

Vecchi appuntamenti e notizie

Mercoledì del Conservatorio: Chute(s)

Paolo Pachini
Tre quadri videomusicali sull’idea di caduta
per video a due schermi,
ensemble e dispositivo elettroacustico
concezione e video di Paolo Pachini

mercoledì 9 maggio 2012, Aula Magna, ore 20.30
Ingresso libero su prenotazione (tel 0406724911)

09/05/2012

Concerto inserito nell'ambito del V ciclo della Stagione musicale “Suona francese 2012”, copromossa dai Governi di Italia e Francia.

 

Paolo Pachini (1964) è attivo come compositore sia strumentale che elettroacustico dal 1990. Sue composizioni sono state eseguite in Italia e all’estero in contesti quali Il Festival di Nuova Consonanza (Roma), il Teatro Carlo Felice (Genova), il Festival Archipel (Ginevra) e il Festival Wien Modern. È stato vincitore nel 1996 del premio Cemat “Quarant’anni nel duemila” con la composizione Due inverni identici. Dal 2000 è impegnato anche come videoartista. In tale veste ha realizzato la video-opera An Index of Metals (musica di Fausto Romitelli, commissione Fondation Royaumont - Parigi, Ensemble Ictus - Bruxelles, prima esecuzione Parigi 2003); le videoscenografi e dell’azione di teatro musicale Un avatar del Diavolo (musica di Roberto Doati, commissione La Biennale di Venezia, prima esecuzione Venezia 2005); la video-opera Descrizione del Diluvio (musica di Mauro Lanza, commissione Fondation Royaumont - Parigi, La Monnaie - Bruxelles, Grame - Lione, prima esecuzione Lione 2008); la video-opera Chute(s), tre quadri sull’idea di caduta (musiche di Raphael Cendo, Martin Matalon, Michael Jarrell, commissione Grame - Lione, Fondation Royaumont - Parigi, musikFabrik - Colonia, prima esecuzione Parigi 2009).

Dal 2001 è docente presso la Scuola di Musica e Nuove Tecnologie del Conservatorio “G. Tartini”. Per il Tartini coordina il progetto LOLA, dedicato alla realizzazione di sistemi di streaming per applicazioni di produzione e performance musicale a distanza.