HOME PAGE mappa contatti Cerca

Cerca persone, pagine e documenti all'interno del sito.

Vecchi appuntamenti e notizie

LUNEDI' DI NOTA - AL MAGAZZINO 26 I CONCERTI DEL TARTINI

PERCUSSIONI IN CONCERTO
Lunedì 26 settembre 2011 - ore 18.30
Porto Vecchio - Magazzino 26

26/09/2011

Programma:

Thomas Gauger – Gainsborough

Athony Cirone – Japanese Impressions

Anthony Cirone – 4 for 4

Ney Rosauro – Concerto per vibrafono

Jorg Franke – African Moods

 

Gruppo Percussioni Trieste:

Patrick Quaggiato, Marta Iob, Alex Kuret, Marco Jugovic, Mario Castenetto, Giacomo Liguori,  Alberto Lionetti, Giulio Trani, Denis Zupin Direttore: Fabian Pérez Tedesco

 

Il GRUPPO PERCUSSIONI TRIESTE, formato dagli allievi di percussione del ciclo superiore del Conservatorio “G. Tartini” di Trieste, nasce sotto la guida del M° Fabian Pérez Tedesco nell’ambito della programmazione del corso di Musica d’insieme per strumenti a percussione, dall’anno 2002 inclusa nel Triennio Superiore. Il GRUPPO PERCUSSIONI TRIESTE si pone come obbiettivo l’ampliamento degli orizzonti musicali degli allievi fornendogli l’occasione di approfondire il repertorio d’insieme. In questi anni il repertorio si è arricchito di brani di compositori quali, Carlos Chavez, Fisher Tull, Thomas Gauger, Anthony Cirone, Bobby Christian, Vic Firth, Terry Riley, Fernando Sulpizi, Alan Hovhaness, Larry Spivack, Jack Jenny, Steve Reich, Ivo Petric, Saul Cosentino, John Beck, Akira Nishimura, John Cage, Ney Rosauro, Minoru Miki, Edgar Varèse, Alan Abel, Dimitri Shostakovich, Jorg Franke. Il concerto per violino e orchestra di percussione di Lou Harrisson con la solista Mia Kovacevic. Suite en concert di André Jolivet per flauto e percussione con la solista Ingrid Krammerbauer. Arrangiamenti di musiche di Camille Saint-Saens, Aaron Kaciaturian, Lalo Schiffrin. Inoltre ha al suo attivo le prime esecuzioni assolute, “Tres estudios” di Fermina Casanova, “Homero y la percusion” di Roque de Pedro, “Emersioni” di Matteo Sommacal, “Spring Dance” di Tomislav Hmeljak , “Cassandra” di Giampaolo Coral, “De fer de feu d’acier de sang” di Paolo Longo e “Note sul porto” di Fabian Pérez Tedesco. Si è presentato in pubblico a Buttrio, per l’Erdisu e per l’Università di Trieste, in Piazza della Borsa di Trieste, Teatro Savoia di Campobasso, Palazzo Jacopo Peri di Reggio Emilia, Teatro Romano di Trieste, Sala Consiliare di Venzone, Teatro Modena di Palmanova e nella Sala Grande del Teatro Verdi di Trieste per il ciclo ”Concerti aperitivo”, Sagrado, Asolo, Sala Tripcovich di Trieste, Loggia del Municipio di Sacile, ecc.

 

Valore aggiunto, per il pubblico cittadino e per chi si troverà a visitare la Biennale nei pomeriggi del 26 settembre, 3 e 10 ottobre, sarà l’accesso gratuito ai concerti (che si svolgeranno nella Sala Convegni del Magazzino 26, dalle ore 18.30), fatto salvo il biglietto d’ingresso alla Biennale Fvg, per l’occasione portato a soli 4 euro dalle ore 18.

 

I tre lunedì “di nota”, in programma dal 26 settembre al 10 ottobre, sono organizzati per iniziativa del Conservatorio Tartini di Trieste e dell’associazione Biennale Portovecchio, con la collaborazione del quotidiano Il Piccolo, media partner di questo breve ma intenso cartellone concertistico.

Per ulteriori notizie vedere: I Concerti del Tartini alla Biennale FVG