HOME PAGE mappa contatti Cerca

Cerca persone, pagine e documenti all'interno del sito.

Vecchi appuntamenti e notizie

Flute-Piano Duo: Chiara Pavan ed Eugenia Emma Canale

Musiche di Debussy, Reinecke, Dutilleux, Di Vincenzo, Boulez
Mercoledì 12 gennaio 2011 ore 20.30
Auditorium del Conservatorio Tartini
Ingresso libero previa prenotazione (tel 040 6724911)

12/01/2011

Il Duo Pavan - Canale, del Conservatorio di Novara, è risultato vincitore del VII Premio Nazionale delle Arti ed. 2010 - sezione Musica da Camera, svoltosi a Trieste nel maggio 2010.

Nata nel 1987, Chiara Pavan studia per otto anni sotto la guida di Silvia Vergamini e consegue, il 12 luglio 2006 presso il Conservatorio “G. Cantelli” di Novara, il Diploma Accademico di primo livello, con il massimo dei voti e la lode, discutendo una tesi su Luciano Berio. Ottiene altresì nel giugno dello stesso anno la Maturità Scientifica, con il massimo dei voti. Suona regolarmente in concerto sia da solista che in varie formazioni cameristiche in Italia e in Svizzera, dove ha frequentato sin dal 2006 i corsi di Perfezionamento tenuti da Mario Ancillotti presso il “Conservatorio della Svizzera Italiana” di Lugano (Svizzera). Il 25 giugno 2008 ottiene il Diploma di Perfezionamento con il massimo dei voti e la lode, e il 18 settembre del 2010 il Diploma del corso Superiore di Solismo (Master in specialized music performance), sempre in Lugano. Discutendo una tesi su André Jolivet, ottiene inoltre il Diploma Accademico di secondo livello, presso il Conservatorio “G. Cantelli”, con il massimo dei voti. In duo con la pianista Eugenia Emma Canale svolge un’intensa attività concertistica e frequenta i corsi di musica da camera tenuti da P. Masi. Il Duo Pavan- Canale si aggiudica il Primo premio al VII Concorso “Nuovi Orizzonti” di Arezzo. Allieva di M. Lasagna, è iscritta sin dal 2001 a Composizione Sperimentale.

Nata nel 1989, Eugenia Emma Canale consegue nel 2008 la maturità classica col massimo dei voti. Diplomatasi in pianoforte presso il Conservatorio “G. Cantelli” in Novara sotto la guida di Vincenzo Cerutti, frequenta il biennio di specializzazione concertistica nella classe di Luca Schieppati. Attualmente segue i corsi di perfezionamento con Piernarciso Masi presso l’Accademia Musicale di Firenze, specializzandosi nel repertorio tardo romantico ma rivolgendo spesso la sua attenzione anche alla musica contemporanea. Svolge un’intensa attività concertistica sia da solista che in formazione cameristica: in duo con la flautista Chiara Pavan vince svariati concorsi tra cui il Concorso “Nuovi Orizzonti” di Arezzo. Sempre in duo frequenta i corsi di musica da camera tenuti da Piernarciso Masi a Lucca nonché in Svizzera, a Lugano, sotto la guida di Mario Ancillotti. Si è esibita all'interno del “Festival di Musica da Camera” di Lucca. Affianca alla musica classica una travolgente passione per il Jazz che l’ha spinta a frequentare i corsi tenuti da P. Alderighi, A. Cappelletti, N. Stranieri, R. Alessi, D. Borotti e C. Roncelli esibendosi anche in contesti internazionali come la stagione dei concerti di Palazzo Ricci di Montepulciano, presso cui ha seguito la masterclass di H. Ludemann e A. Keita.