HOME PAGE mappa contatti Cerca

Cerca persone, pagine e documenti all'interno del sito.

Vecchi appuntamenti e notizie

Concerti Matinée al Circolo Ufficiali

Duo Jazz
Alba Nacinovich, voce
Francesco De Luisa, pianoforte
musiche di C.Porter, Rodgers & Hart, G.Gershwin, C.Chaplin, J.Kerm, I. Berlin

Giovedì 31 gennaio 2013, ore 11.00
Sede del Circolo Ufficiali dell'Esercito, via dell'Università 8, Trieste

31/01/2013

Alba Nacinovich, nata a Fiume nel 1986, si avvicina alla musica già da giovanissima vincendo lo “Zecchino d’Argento” allo Zecchino d’Oro del 1993. All’età di 8 anni intraprende lo studio del pianoforte con il prof. Roberto Haller presso la scuola di musica “Luigi Dallapiccola” di Fiume. Continua la sua formazione musicale presso il Conservatorio “Giuseppe Tartini” di Trieste dove si diploma con il massimo dei voti in canto jazz nella classe dei professori Klaus Gesing, Glauco Venier e Giovanni Maier. Vincitrice di una borsa di studio Erasmus, compie parte degli studi presso l’ “Escola Superior de Música e das Artes e do Espectáculo” di Porto, in Portogallo. Si esibisce in veste di solista in numerosi paesi europei, in formazioni che variano dal duo alla big band e all’orchestra sinfonica, figura negli album di Elvis Stanić, Jan Sturiale, i Crooks&Straights, Damir Halilić Hal e collabora con il Teatro nazionale croato “Ivan de Zajc” di Fiume. Con il duo “Alba&Leo” vince il primo premio nella categoria “Esecuzione vocale, strumentale o corale” all’edizione 2011 del Concorso d’Arte e di Cultura “Istria Nobilissima”. Nel 2010 inizia anche l’attività didattica, sia in Italia che in Croazia.

 

Francesco De Luisa si è diplomato in pianoforte al Conservatorio “G. Tartini” di Trieste sotto la guida di Massimo Gon. È attualmente iscritto al biennio specialistico di jazz presso il medesimo conservatorio, dove ha avuto modo di studiare con Klaus Gesing, Giovanni Maier e Matteo Alfonso, mentre dall’attuale anno accademico studia composizione con Stefano Bellon.

Ha frequentato i seminari di Siena Jazz 2009, Roma Jazz’s Cool 2011, Gorizia Jazz Workshop (2006, 2007, 2008, 2009); complessivamente ha studiato con John Taylor, Kenny Werner, Danilo Perez, John Patitucci, Joe LaBarbera, Franco D’Andrea, Stefano Bollani, Omar Sosa, Gwilym Simcock, Jim Snidero, Drew Gress, Stefano Battaglia, Jarrod Cagwin, Achille Succi, Charis Ioannou, Pietro Condorelli, Ramberto Ciammarughi,

Sul versante classico ha frequentato le masterclass di Paolo Bordoni (2010), Jens Harald Bratlie (2010), Tanel Joamets (2010) e il seminario internazionale di musica da camera Alpe Adria 2007.

Nel 2011 è stato finalista al premio nazionale Lelio Luttazzi per pianisti jazz, mentre nel 2008 gli è stata assegnata una borsa di studio per frequentare i corsi di Siena jazz, destinata ai due partecipanti più meritevoli del Gorizia Jazz Workshop. Ha vinto primo premio al concorso Musicaria col gruppo Groovin’ High.

Svolge attività concertistica con formazioni jazz, funk, gospel,… e collabora anche in diverse situazioni che vanno dal commento sonoro di letture e proiezioni cinematografiche a rappresentazioni teatrali.

Ha suonato in Italia, Slovenia, Croazia, Grecia, esibendosi anche in festival come Jazz&Wine, Trieste Loves Jazz, Koper Jazz Etno Funky Festival, Nei Suoni Dei Luoghi, Carniarmonie, Strofe Dipinte Di Jazz, Tuscia in Jazz e Volterra Jazz.