Conservatorio di Musica “Giuseppe Tartini” – Trieste
HOME PAGE mappa contatti Cerca

Cerca persone, pagine e documenti all'interno del sito.

Conservatorio di musica "G. Tartini" di Trieste

Stefano Casaccia

Curriculum

Stefano Casaccia, flauto dolce

Triestino, compiuti gli studi di strumenti antichi presso il Conservatorio B.Marcello di Venezia, si è perfezionato con i più famosi specialisti europei di flauto dolce, quali F. Conrad, R. Clemencic e K. Boeke. Oltre mille sono i concerti tenuti a partire dal 1971, con grande successo di pubblico e di critica, suonando in Italia, Europa, Sud America ed Africa, con la partecipazione anche ai più importanti festival internazionali ed a trasmissioni radiotelevisive per emittenti prestigiose. Da oltre un trentennio fa parte del prestigioso ensemble I MADRIGALISTI DI VENEZIA, fondato da Mario Vio, Ha dato vita al complesso medievale-rinascimentale NUOVO RICERCARE, al complesso barocco Nova Academia, all’ensemble I SOLISTI DELLA SERENISSIMA. Suona anche nel DUO CASACCIA-STECCHINA con Giuliana Stecchina (arpa celtica) e nel BLUE ART DUO con il compositore e pianista SILVIO DONATI, nonché in altre importanti formazioni. Tra i maggiori riconoscimenti ottenuti vanno citati i due "Premi Venezianello" con I Madrigalisti di Venezia (1981) e con il Nova Academia (1996), il premio della Societ‡ Italiana del Flauto Dolce (SIFD) all’Accademia Nazionale dei Lincei (1991), il titolo, quale componente de I Madrigalisti di Venezia, di Ambasciatore per l’Europa nei Festival delle Culture Europee dalla Commissione Europea per gli anni 1998-2002. Ha inciso per la Rugginenti, la Sony Classica, la Folkest. Laureato in Giurisprudenza. E' titolare della cattedra di "Flauto dolce e traversiere" al Conservatorio "G. Tartini" di Trieste.

Stefano Casaccia, recorder

Trieste, completed his studies of ancient instruments at the Conservatory B. Marcello in Venice, he studied with the most famous European specialists in recorder, such as F. Conrad, R. Clemencic and K. Boeke. Over one thousand concerts are held from 1971 to great acclaim from audiences and critics, playing in Italy, Europe, South America and Africa, with the participation to the most important international festivals and prestigious broadcasters for broadcasting. For over twenty years, is part of the prestigious ensemble The Madrigalisti OF VENICE, founded by Mario Vio, He gave life to the whole medieval-Renaissance NEW SEARCH, the complex Baroque Nova Academia, the ensemble SOLISTI DELLA SERENISSIMA. He also plays in the DUO-CASACCIA Stecchina with Giuliana Stecchina (Celtic harp) and BLUE ART DUO with composer and pianist SILVIO Donati, as well as in other major formations. Among the major awards worth mentioning the two "Premio Venezianello" with The Madrigalisti of Venice (1981) and the Nova Academia (1996), the prize of the Society of Italian ‡ Recorder (SIFD) Accademia Nazionale dei Lincei (1991 ), the title, as part of The Madrigalisti of Venice, Ambassador for the Festival of European Cultures in Europe by the European Commission for the years 1998-2002. He has recorded for Rugginenti, Sony Classica, the Folkest. He graduated in Law. He is Professor of "recorder and traversiere" at the Conservatory "G. Tartini".
---------------------------------------------------
Nuovo curriculum di Stefano Casaccia


STEFANO CASACCIA   flauto dolce
www.eubaroque.eu  -   www.nova-academia.eu
mail: casaccia@spin.it

triestino, compiuti gli studi di "Strumenti Antichi" presso il Conservatorio "B. Marcello" di Venezia con Pietro Verardo, si è perfezionato con i più famosi specialisti europei di flauto dolce, quali H. Köneke, F. Conrad, R. Clemencic e K. Boeke. Oltre mille sono i concerti tenuti a partire dal 1971, con grande successo di pubblico e di critica, suonando in Italia, Centro e Nord Europa, Centro e Sud America, Africa, con la partecipazione anche ai più importanti festival internazionali (Montreax, Berlino, Schwetzingen, Montecarlo, Helsinky, Madrid, Barcellona, Bratislawa, Vienna, Città del Messico, ecc…) ed a trasmissioni radiotelevisive per emittenti prestigiose (Mondoradio diretta da Montreaux/Svizzera, Rai 3/Diretta Campidoglio, Radio Barcellona/Diretta dalla Cattedrale, ...). Da un trentennio fa parte del prestigioso ensemble I Madrigalisti di Venezia, creato da Mario Vio; è fondatore, del complesso barocco Nova Academia e del complesso medievale-rinascimentale Nuovo Ricercare. Suona anche  nel Blue Art Ensemble con il compositore e pianista Silvio Donati, nonché in altre importanti formazioni. Tra i maggiori riconoscimenti ottenuti si citano i due Premi Venezianello con I Madrigalisti di Venezia (1981) e con il Nova Academia (1996), il premio della Società Italiana del Flauto Dolce (SIFD) all’Accademia Nazionale dei Lincei (1991), il titolo ricevuto dalla Commissione Europea, di Ambasciatore per l’Europa nei Festival delle Culture Europee  per gli anni 1998-2002, quale componente de I Madrigalisti di Venezia. 
Ha registrato per la Rusty Records, la Sony Classica, la Folkest.
Come solista ha eseguito i Concerti Brandebughesi di J.S. Bach, i concerti di Vivaldi, il Concerto di Sammartini ed il Concerto di G. Viozzi per flauto dolce e orchestra (I° esecuzione - 3/2/1992). Ha pubblicato nelle Edizioni Zanibon (Pd) e Rugginenti (Mi) significativi inediti musicali (Scarlatti, Marcello,...); ha collaborato inoltre con la rivista "Professione Musica”.
Dal 1992 al 97 è stato Presidente della G.M.I. (Gioventù Musicale d’Italia) Sezione di Trieste e Consigliere Nazionale della stessa associazione.
Nel 2009 il progetto europeo "BAROQUE" (La musica barocca come elemento unificatore della nuova e vecchia Europa) da lui ideato per la "Panta Rhei" - Lead Partner Association, inserito nel programma Cultura 2007-2013 (Educazione e Cultura), è risultato uno dei progetti vincitori nel concorso promosso dall'agenzia europea EACEA. 
Dal 1997 è direttore artistico del Festival di musica antica e da camera  I Concerti della Cometa che si tiene in autunno/inverno a Trieste. 
Tra i concerti più prestigiosi degli ultimi anni ricordo nel 2010 quelli a Trieste e a Cluj-Napoca (Romania) sempre nell'ambito di Baroque, a Belgrado (Serbia) nel prestigioso Music Art Center Guarnerius, a Grado e Vienna presso l'Istituto Italiano di Cultura (per le celebrazioni del 25° anniversario di Biagio Marin organizzate dall'omonimo Centro Studi presieduto dalla prof. Edda Serra). Nel 2011 ha suonato a Bruxelles (invitati al 15° anniversario dell'Opice (Organisme Pour l’Intégration de la Culture Européenne), e a Messina (Concerti dell'Ateneo Messinese); ancora a Bruxelles ha suonato il 17 e 18 marzo u.s. per l'Ambasciata Italiana per le Celebrazioni del 150° anniversario dell'Unità d'Italia. Nel 2013 si è esibito a Liegi ed in Croazia.
Laureato in Giurisprudenza, è professore ordinario titolare della cattedra di "Flauto dolce e traversiere" al Conservatorio G.Tartini di Trieste.

STEFANO CASACCIA recorder
www.nova-academia.eu and www.eubaroque.eu
mail: casaccia@spin.it

Trieste, completed his studies of "Ancient Tools" at the Conservatory "B. Marcello" in Venice with Peter Verardo, he studied with the most famous European specialists of flute, which Köneke H., F. Conrad, R. and Clemencic K. Boeke. Over a thousand concerts are held since 1971, with great success and critical acclaim, playing in Italy, Central and Northern Europe, Central and South America, Africa, with the participation to the most important international festivals (Montreax, Berlin, Schwetzingen, Monte Carlo, Helsinki, Madrid, Barcelona, ​​Bratislawa, Vienna, Mexico City, etc ...) and radio and television broadcasts for broadcasters prestigious (Mondoradio direct from Montreux / Switzerland, Rai 3 / Capitol direct, Radio Barcelona / live from the Cathedral. ..). Thirty years ago by a member of the prestigious ensemble I Madrigalisti of Venice, created by Mario Vio; is founder of the baroque complex Nova Academia and the complex medieval-Renaissance New Search. He also plays in the Blue Art Ensemble with the composer and pianist Silvio Donati, as well as in other important teams. Among the major awards are cited with two Awards Venezianello I Madrigalisti of Venice (1981) and the Nova Academia (1996), the prize of the Italian Society of Recorder (SIFD) at the Accademia Nazionale dei Lincei (1991), the securities received by the European Commission, Ambassador for Europe in the Festival of European Cultures for the years 1998-2002, as a member of The Madrigalisti of Venice.
He has recorded for the Rusty Records, Sony Classical, the Folkest.
As a soloist he has performed concertos of JS Brandebughesi Bach, Vivaldi's concertos, Concert and Sammartini Concerto in G. Viozzi for flute and orchestra (first performance - 02.03.1992). He has published in editions Zanibon (Pd) and Rugginenti (I) significant unpublished music (Scarlatti, Marcello, ...); has also collaborated with the magazine "Professional Music."
From 1992-97 he was President of G.M.I. (Musical Youth Italy) Trieste Section and National Councillor of the same association.
In 2009, the European project "BAROQUE" (Baroque music as a unifying element of the new and old Europe) he devised for the "Panta Rhei" - Lead Partner Association, part of the Culture Programme 2007-2013 (Education and Culture), was one of the winning projects in the competition organized by the European Agency EACEA.
Since 1997 he has been artistic director of the Early Music Festival and Chamber Concerts of the Comet which is held in the fall / winter in Trieste.
Among the most prestigious concerts in recent years than I remember in 2010 in Trieste and Cluj-Napoca (Romania) always in the context of Baroque, Belgrade (Serbia) in the prestigious Music Guarnerius Art Center, Grado and Vienna at the Italian Institute of culture (for the celebrations of the 25th anniversary of Biagio Marin organized by the homonymous Centro Studi chaired by prof. Edda Serra). In 2011 he played in Brussels (invited to the 15th anniversary dell'Opice (Organisme Pour l'Intégration Européenne de la Culture), and Messina (Tour of the University of Messina), yet he has played in Brussels on 17 and 18 March last for the 'Italian Embassy for the Celebration of the 150th anniversary of the Unification of Italy. in 2013 he performed in Liege and in Croatia.
Graduated in Law, is Professor Professor of "Recorder and flute" at the Conservatory G. Tartini in Trieste.